Scialatiello Sorrento

Sorrento – Al ristorante “Il Buco” va in scena sua maestà lo scialatiello: show cooking dell’ideatore Enrico Cosentino e della chef napoletana Antonella Coppola

Un goccio di creatività, una bella spolverata di passione e, infine, una grattugiata di amore per la propria terra.

Ed ecco che il piatto è stato servito. E anche apprezzato.

Sono questi, infatti, gli ingredienti che stanno alla base dell’iniziativa che è andata in scena, nei giorni scorsi, presso il ristorante “Il Buco” di Sorrento.

Una vera e propria esibizione di grandi maestri della cucina, una giornata vissuta a tavola per (ri)scoprire i segreti di uno dei piatti che, con gli anni, è entrato di diritto nella tradizione culinaria partenopea: lo scialatiello.

A condividere con gli ospiti curiosità e segreti di questa ricetta, il maestro Enrico Cosentino, mostro sacro della scuola campana nonché inventore di questo particolare tipo di pasta.

Ad affiancarlo ai fornelli, un’ “aiutante” d’eccezione: Antonella Coppola, private chef presso l’Amalfi, madrina e organizzatrice dell’evento e, soprattutto, Chef allo Stone House Restaurant, oltre che regina dei catering nelle ville più prestigiose della Costiera Amalfitana.

La strana coppia, ospite di un altro grande mago dei fornelli, Peppe Aversa, ha deliziato i fortunati presenti cucinando un gustoso piatto di scialatielli.

L’obiettivo di questa giornata dal gusto unico – ci spiega Antonella Coppolaè quello di condividere il sapore unico della territorialità e della tradizione napoletana, caratteristiche che rendono uniche le ricette della nostra terra. Come il tortellino è il simbolo della cucina emiliana, così lo scialatiello deve e merita di essere riconosciuto in tutta Italia come un elemento chiave della ricca tradizione culinaria della Campania”.

Cliccare qui per scaricare il video dell’iniziativa realizzato da Food Sorrento

Di seguito le foto scattate da Luciano Furia

Tags: